Euro GlocalEuro Glocal

EUROPA CREATIVA – BANDI “MUSIC MOVES EUROPE”

Enti promotori

Commissione Europea

Premessa

Music Moves Europe (MME) è un’iniziativa della Commissione Europea a supporto delle azioni di promozione del settore musicale europeo. Oltre a supportare piattaforme, network e progetti di cooperazione nell’ambito del Programma Europa Creativa, la Commissione, come risultato del dialogo con gli stakeholders rilevanti del settore musicale, sta implementando un’Azione preparatoria al fine di sviluppare e testare diverse iniziative pensate appositamente per dare una risposta ai bisogni del settore musicale. A tal fine la Commissione Europea promuove due call for proposals destinate rispettivamente allo sviluppo di un programma di formazione per giovani professionisti del settore musicale (EAC/S18/2018) e al sostegno della distribuzione online ed offline (EAC/S19/2018).

Obiettivi

Bando “Programma di formazione per giovani professionisti del settore musicale”

I candidati dovrebbero affrontare almeno una delle seguenti priorità:

  1. Rispondere alla necessità di un aggiornamento regolare d¬elle competenze professionali individuali e organizzative allo scopo di accrescere la capacità dei professionisti della musica;
  2. Promuovere lo scambio transnazionale o l’arricchimento reciproco tra diversi sotto-settori, specie laddove viene individuato un potenziale per l’apprendimento reciproco e lo scambio di pratiche;
  3. Includere approcci transnazionali laddove il programma di formazione supporta giovani professionisti impegnati o intenzionati a sviluppare iniziative musicali transfrontaliere.

Bando “Distribuzione online e offline”

I progetti dovrebbero perseguire almeno uno dei seguenti obiettivi specifici:

  1. A livello dei consumatori, aumentare la disponibilità del repertorio europeo al di là dei successi tradizionali;
  2. Migliorare la rilevabilità della musica europea sulle piattaforme digitali;
  3. Promuovere la visibilità di diversi generi di musica europea sulle piattaforme streaming, nei negozi, alla radio, in televisione o negli spettacoli dal vivo e nei festival;
  4. Migliorare la presenza di musica in lingua locale sulle piattaforme internazionali.

Soggetti beneficiari

Bando “Programma di formazione per giovani professionisti del settore musicale”

Fornitori di istruzione/formazione o partnership del settore formazione/istruzione/musica che dimostrino competenze pertinenti nel settore musicale o competenze specialistiche. Può trattarsi di: organizzazioni non-profit, autorità pubbliche, università, istituti di istruzione, associazioni, liberi professionisti.

Bando “Distribuzione online e offline”

Imprese musicali, fornitori di servizi musicali, emittenti, fornitori di servizi digitali, organizzatori di concerti e festival, club e luoghi di musica.

Attività ammissibili

Bando “Programma di formazione per giovani professionisti del settore musicale”

Sviluppo di programmi pilota di formazione per giovani professionisti del settore musicale, che siano innovativi e sostenibili, testando modelli su piccola scala su come migliorare la capacità e la resilienza del settore e contribuire alla sua professionalizzazione.
Le attività di formazione possono assumere le seguenti forme: programmi di formazione transnazionale e/o intersettoriale che utilizzano sia l’insegnamento dal vivo che metodi di e-learning; programmi di mentoring e di peer-learning; programmi di borse di studio e di residenze; programmi di tirocinio retribuito.

Bando “Distribuzione online e offline”

Sostegno a progetti riguardanti metodi innovativi esistenti, compresi quelli in fase di idea, per la distribuzione online e offline di musica, con l’obiettivo di promuovere la diversità e migliorare la visibilità e la circolazione transfrontaliera del repertorio musicale europeo, superando ostacoli esistenti come le barriere linguistiche e la frammentazione del mercato nel settore musicale.

Le attività che possono essere finanziate sono le seguenti: creazione di curatori di musica europea e/o di algoritmi per la musica europea; creazione di compilation e promozione di playlist focalizzate sulla diversità musicale europea; creazione di strumenti di ricerca che aiutino a trovare una varietà di musica europea e test di tecnologie innovative che permettano di aumentare la rilevabilità online della musica europea (intelligenza artificiale, big data, realtà aumentata, ecc.); servizi che aumentino la visibilità della musica indie o locale su piattaforme internazionali; misure che garantiscano che i talenti abbiano accesso a canali di distribuzione adeguati e che possano diffondersi nel mercato; attività di promozione e visibilità.

Risorse disponibili

Bando “Programma di formazione per giovani professionisti del settore musicale”

Il contributo UE potrà coprire fino all’80% dei costi totali ammissibili del progetto per un massimo di 55mila euro. Si prevede di finanziare al massimo 10 progetti.

Bando “Distribuzione online e offline”

Il contributo UE potrà coprire fino al 90% dei costi totali ammissibili del progetto per un massimo di 30mila euro. Si prevede di finanziare al massimo 10 progetti.

Scadenza

Bando “Programma di formazione per giovani professionisti del settore musicale”

27/08/2018, ore 13

Bando “Distribuzione online e offline”

10/09/2018, ore 13

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi