PAC - Piano di Azione per la Coesione

Tutti i Bandi Disponibili

Vai all'Area Download

Il Piano di Azione per la Coesione (PAC) nasce nel 2011 con lo scopo di accelerare l’attuazione dei programmi cofinanziati dai fondi strutturali 2007-2013, impegnando quindi le amministrazioni centrali e locali a rilanciare i programmi in grave ritardo, garantendo una forte concentrazione delle risorse su poche priorità. In altri termini, l’obiettivo è di spendere i fondi disponibili e spenderli bene, per evitare che le risorse comunitarie vengano sprecate o, addirittura, in caso di mancato raggiungimento degli obiettivi, revocate.

Per ogni priorità individuata dal Piano vengono definiti i risultati attesi (target) dalla realizzazione degli interventi pianificati. Il Piano, frutto di una azione di cooperazione rafforzata tra le autorità europee, il Governo nazionale e le amministrazioni centrali e, soprattutto, regionali, fissa principi, regole e interventi per la revisione dei programmi cofinanziati dai fondi strutturali, al fine di accelerarne l’attuazione e migliorarne l’efficacia.

Esso è attuato attraverso la rimodulazione strategica delle risorse dei singoli programmi operativi, con la riprogrammazione di alcuni programmi regionali maggiormente in ritardo con spostamento di risorse dei fondi strutturali verso quelli maggiormente performanti e la riduzione della quota di cofinanziamento nazionale, che viene trasferita al di fuori dei programmi operativi stessi, a favore degli interventi considerati prioritari dal Piano.

Tutti i Bandi Disponibili

Vai all'Area Download