Euro GlocalEuro Glocal

“REACTIVATE” PROGRAMMA DI MOBILITÀ PROFESSIONALE INTRA-UE PER DISOCCUPATI OVER 35

Enti promotori

Commissione Europea

Premessa

“Reactivate” è un programma di mobilità lavorativa dell’Unione europea finalizzato ad aiutare i cittadini dell’UE con almeno 35 anni di età a trovare un’opportunità di lavoro, tirocinio o apprendistato in un altro paese dell’UE e a fornire supporto ai datori di lavoro alla ricerca di manodopera qualificata. Il Programma mira ad abbinare richiedenti lavoro, e in particolare disoccupati, con posizioni lavorative remunerate in tutta Europa.

Obiettivi

La call ha lo scopo di assicurare la continuità dell’azione preparatoria “Reactivate” per il terzo anno consecutivo. L’obiettivo dell’azione è di testare la fattibilità di uno schema di mobilità intra-UE rivolto agli over 35, e in particolare ai disoccupati e ai disoccupati di lungo termine. In maniera simile a quanto realizzato attraverso il sistema “Your first EURES job”, “Reactivate” intende supportare gli adulti nella ricerca di opportunità di impiego o tirocinio in un altro Stato europeo favorendone l’integrazione all’interno del mercato del lavoro. L’azione ha lo scopo di migliorare le condizioni delle persone in cerca di lavoro promuovendo il diritto alla libera circolazione in un’ottica di contrasto ai fallimenti del mercato e alla carenza di competenze.

Soggetti beneficiari

Per essere eleggibile, il Lead Applicant deve essere un servizio per l’impiego pubblico o privato o un’organizzazione specializzata nei servizi per il lavoro e la cui attività principale consista nella fornitura di informazioni, nel reclutamento, nell’incontro domanda-offerta e nell’assistenza pre e post assunzione a chi cerca/cambia lavoro, ai tirocinanti, agli apprendisti e ai datori di lavoro.

I Co Applicants possono essere organizzazioni pubbliche e private, incluse le parti sociali, che forniscono servizi come quelli del lead applicant e/o servizi complementari, orientati all’utenza e in altri ambiti di assistenza quali la formazione, l’orientamento professionale, il mentoring, la consulenza legale, il sostegno all’integrazione o altro equivalente.

Attività ammissibili

Le azioni da realizzarsi nell’ambito del progetto sono le seguenti:

  • attività di informazione e sensibilizzazione rivolte ai target groups e in particolare ai datori di lavoro e agli altri stakeholders interessati a collaborare alla diffusione di opportunità e offerte di lavoro
  • attività di informazione sulle opportunità offerte dal programma Reactivate
  • attività di cooperazione con altre organizzazioni disponibili ad agire per la diffusione delle informazioni circa i servizi offerti tramite il programma Reactivate
  • realizzazione di un pacchetto di servizi di mobilità capace di combinare misure di attivazione personalizzate e supporto finanziario diretto sia per i datori di lavoro che per il target group di riferimento (cittadini europei over 35)
  • messa in atto di misure di attivazione all’interno del pacchetto, servizi di informazione e assistenza sulle opportunità di lavoro, servizi di incontro domanda-offerta e di preparazione del collocamento/assunzione in un certo numero di Stati membri e che contemplano posti di lavoro, apprendistati e tirocini
  • sostegno finanziario diretto sia al gruppo target che ai datori di lavoro relativamente a voci di costo specifiche
  • attività di testing dei servizi menzionati anche con riferimento alla collocazione dei candidati per un periodo di tirocinio in un altro paese, tenendo conto delle differenze presenti a livello nazionale. Per questi placements, le organizzazioni applicants dovranno identificare uno o più settori e/o stati membri rispetto ai quali offrire opportunità e servizi di supporto rispondenti alle esigenze sia dei candidati che dei datori di lavoro. Questa azione dovrebbe rappresentare una piccola percentuale del totale dei placements previsti all’interno del progetto

Risorse disponibili

Il budget totale stanziato per questa call è pari a € 5.000.000. La Commissione finanzierà tra 2 e 6 progetti per un importo indicativo non inferiore ad € 500.000. Il finanziamento UE non potrà eccedere il 95% dei costi totali eleggibili.

Scadenza

5 settembre 2018

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi